Perché node.js non può essere eseguito su hosting condiviso?

Prima cosa: ho cercato tutte le società di hosting web conosciute per l’hosting condiviso di nodejs ma non ho trovato nessuno. Poi ho scoperto che nodejs non può essere eseguito su un sistema host condiviso. Voglio sapere perché?

Seconda cosa: sono un ragazzo normale con un budget normale. La scelta di un server vps o deicated o di un cloud hosting fa sì che il nodo funzioni, ma è fuori dalla mia gamma di soldi in tasca rispetto ai servizi di hosting condiviso PHP, quindi dovrei imparare node.js?

Teoricamente, può, ma in pratica dipende dal fornitore di servizi di hosting per avere tale infrastruttura in atto.

Il nodo rispetto alle piattaforms web classiche è una piattaforma auto-sostenibile. Nel caso di PHP (ad esempio), viene eseguito con apache o nginx (o qualsiasi altro) e PHP è solo linguaggio di script con alcune librerie che non fanno molto a parte l’implementazione della logica e richiede una soluzione di server web. Il server Web crea socket per ascoltare porte specifiche per il traffico, farà la sua magia e eseguirà PHP per elaborare le richieste.

Nel frattempo node.js crea il proprio socket e lo lega alla propria porta. Ciò gli conferisce un accesso di livello molto più basso, quindi è il web server stesso. Non è ansible associare a una porta due applicazioni, quindi già non condivisibile.
Esistono servizi (server Web) che consentono di creare proxy per instradare il traffico al processo node.js, ma in alcuni casi non è altrettanto efficiente e l’hosting condiviso non fornisce tale funzionalità.

Dato che node.js è ancora abbastanza giovane e, beh, è ​​diverso, non ha colpito la maggior parte dei servizi di hosting condiviso. Ci sono alcuni servizi disponibili online per ospitare le tue applicazioni node.js in modo ‘condiviso’.

Inoltre, puoi noleggiare l’istanza EC2 Micro su AWS gratuitamente (livello gratuito) per un anno, il che ti offre molte possibilità e tempo per provare e testare cose diverse. Avrai un sistema semi-dedicato, dove puoi fare praticamente qualsiasi cosa (installare software, modificare le configurazioni del sistema operativo e molto altro), dove l’hosting condiviso non ti permetterebbe di farlo.

Guarda in Heroku. Per semplici app a basso traffico, sono gratuite e possono essere facilmente ridimensionate per aumentare il traffico (a un costo aggiuntivo). Inoltre, si utilizza Git per la distribuzione, quindi è molto semplice aggiornare le cose …

Esistono altri modi per distribuire le app node.js.

Puoi utilizzare i servizi PaaS, come Openshift , Heroku , AppFog , Paastor , dotCloud , ecc.

Il nodo non funziona come la maggior parte dei server. Con IIS e Apache, c’è un server che esegue più siti, che si presta ad ambienti condivisi. Con Node, stai eseguendo il tuo server, quindi invece tendi a condividere risorse su una macchina.

Non posso dirti se valga la pena di imparare un nodo perché non conosco la tua motivazione, ma può ampliare le tue opportunità di carriera se scegli di andarci e di espandere il tuo bagaglio di competenze.

Qui ci sono un paio di opzioni di hosting nella fascia di prezzo basso.

http://nodester.com/

https://www.nodejitsu.com/

Altre ottime opzioni di hosting di app per i nodes includono SmartOS di Joyent e Microsoft Azure. Entrambi hanno un periodo di prova gratuito.

Azure può essere un’ottima piattaforma di apprendimento per node.js in quanto è ansible ospitare l’app nodo in Windows Server, Ubuntu Linux o lo speciale schema di distribuzione condiviso “sito Web” di Azure.

http://www.windowsazure.com/en-us/develop/nodejs/tutorials/create-a-website-(mac)/

Un’altra soluzione di costo efficace per l’hosting di app di nodes è l’approccio “Sito Web” di Azure: circa $ 10 al mese. Il lato negativo è che devi usare il loro ambiente condiviso che ospita l’app del nodo tramite IIS. In pratica, questo ha funzionato bene per me, ma tu sei limitato nel fatto che non puoi usare certe funzioni di Linux dal Nodo quando è in esecuzione su Windows, e non imparerai come configurare il servizio del nodo da te, che può o potrebbe non essere importante per te (Nota: il processo di distribuzione GIT di Azure funziona alla grande se si desidera distribuire l’app da un repository GIT locale. Inoltre, NodeIIS interromperà l’app del nodo quando non è in uso per un certo periodo di tempo e si riavvierà automaticamente quando arriva una richiesta per la tua app.)

La piattaforma SmartOS di Joyent è un sistema operativo Linux ottimizzato per ospitare la tua app node.js. Hanno un’incredibile affidabilità e prestazioni, nonché ottimi strumenti diagnostici.

http://wiki.joyent.com/wiki/display/jpc2/Developing+a+Node.js+Application

La soluzione più economica che ho trovato finora è DigitalOcean, una nuova grande soluzione di hosting in cui è ansible ospitare una VM Linux completa a soli $ 5 al mese! Ho avuto la fortuna di ospitare le app Node finora: https://www.digitalocean.com/pricing

a2hosting consente Node.js nell’hosting condiviso.Ma non ho esperienza lì.Fonda da una ricerca sul web

Aggiornamento: utilizzare DigitalOcean. VPS privato