Modificare le proprietà di cmd.exe utilizzando il prompt dei comandi

Non è molto ricorsivo?

Ho un prompt dei comandi portatile sul mio disco esterno, e ha un bel file .bat per configurare alcune impostazioni iniziali, ma mi piacerebbe di più!

Ecco cosa so come impostare da .bat:

  • Colori = (colore XY) dove xey sono cifre esadecimali per i colors predefiniti
  • Prompt = (prompt $ p $ g) imposta la richiesta a “C: \ etc \ etc>” il prompt predefinito
  • Title = (titolo “testo”) imposta il titolo della finestra su “testo”
  • Dimensioni schermo = (modalità con: colonne = XX linee = YY) imposta le colonne e le dimensioni delle linee della finestra
  • Path = (SET PATH =% ~ d0 \ bin;% PATH%) imposta il percorso locale ai miei strumenti e aggiunge il percorso del computer

Quindi è tutto fantastico. Ma ci sono alcune impostazioni che non riesco a impostare dal pipistrello. Come, come posso impostare questi wihtout usando il dialogo Proprietà:

  • Buffer = non la dimensione dello schermo, ma il buffer
  • Opzioni come la modalità di modifica rapida e il completamento automatico
  • Colori a comparsa
  • Font. E puoi usare un font sull’unità portatile o deve essere installato per funzionare?
  • Opzioni della cronologia dei comandi

    Per quanto riguarda l’impostazione della dimensione del buffer:

    Usando mode con: cols=XX lines=YY imposta non solo la dimensione della finestra (schermo), ma anche la dimensione del buffer.

    Se si specifica una dimensione consentita dal proprio sistema, in base alla dimensione dello schermo disponibile, si vedrà che sia la dimensione della finestra che quella del buffer sono impostate sullo stesso valore; .per esempio:

     mode con: cols=100 lines=30 

    risultati nel seguente (i valori sono gli stessi):

    • dimensioni della finestra: larghezza = 160 , altezza = 78
    • dimensione del buffer: larghezza = 160 , altezza = 78

    Al contrario, se si specificano valori troppo grandi in base alle dimensioni dello schermo disponibili, si noterà che la dimensione della finestra si modifica al massimo, ma la dimensione del buffer viene modificata in base ai valori specificati.

     mode con: cols=1600 lines=900 

    Con una risoluzione dello schermo di 1280×1024, otterrai:

    • dimensioni della finestra: larghezza = 160 , altezza = 78
    • dimensione del buffer: larghezza = 1600 , altezza = 900

    Per quanto riguarda il completamento automatico:

    Il completamento del nome di file e directory NON è abilitato per impostazione predefinita. È ansible abilitare o disabilitare il completamento del nome file per una particolare chiamata di CMD.EXE con l’opzione / F: ON o / F: OFF. È ansible abilitare o disabilitare il completamento per tutte le invocazioni di CMD.EXE su una sessione di accesso computer e / o utente impostando uno o entrambi i seguenti valori REG_DWORD nel Registro di sistema utilizzando REGEDT32.EXE:

     HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Command Processor\CompletionChar HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Command Processor\PathCompletionChar and/or HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Command Processor\CompletionChar HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Command Processor\PathCompletionChar 

    con il valore esadecimale di un carattere di controllo da utilizzare per una particolare funzione (ad esempio 0x4 è Ctrl-D e 0x6 è Ctrl-F). Le impostazioni specifiche dell’utente hanno la precedenza sulle impostazioni della macchina. Gli switch della riga di comando hanno la precedenza sulle impostazioni del registro.

    Se il completamento è abilitato con l’opzione / F: ON, i due caratteri di controllo utilizzati sono Ctrl-D per il completamento del nome della directory e Ctrl-F per il completamento del nome del file. Per disabilitare un particolare carattere di completamento nel registro, utilizzare il valore per lo spazio (0x20) poiché non è un carattere di controllo valido.

    Non è stato ansible trovare alcuna opzione della cronologia dei comandi (cmd /?) E sembra che le altre opzioni richieste siano impostate esclusivamente tramite le impostazioni del registro.

    È ansible impostare questi valori tramite un collegamento (file .LNK).

    Ho una scorciatoia sul mio desktop con questo come “Target:”

    % windir% \ system32 \ cmd.exe /KC:\MIKE\STARTUP.CMD

    L’opzione / K indica a CMD di eseguire il file batch (che imposta alcune variabili, il prompt, ecc.) E quindi resta aperto.

    Se si fa clic con il tasto destro del mouse sul collegamento e si visualizzano le sue proprietà, è ansible impostare la finestra e le dimensioni del buffer, i colors popup, la posizione iniziale (assi x, y) ecc. Le impostazioni verranno salvate nel collegamento stesso e verranno applicate ogni volta apri CMD usando quella scorciatoia.

    Per la regolazione della dimensione del buffer reale utilizzare DOSKEY / LISTSIZE = size

    Non è più ansible cambiare i colors all’interno della shell da quando Microsoft ha rimosso il comando ANSI ESC dal comando / prompt di cmd.