Google esegue la scansione dei contenuti AJAX?

Nella home page del mio sito utilizzo la funzione Ajax di JQuery per visualizzare un elenco delle attività recenti degli utenti.

L’attività recente viene visualizzata sulla pagina e ogni riga dell’attività recente include un collegamento al profilo utente dell’utente che ha effettuato l’attività.

Google effettuerà effettivamente la chiamata ajax per estrarre queste informazioni e utilizzarle nel calcolo del stream di succo di pertinenza / collegamento delle pagine?

Spero che ciò non avvenga perché le pagine del profilo utente non sono molto degne di un indice di Google, e non voglio che tutti quei link alle pagine del profilo utente diluiscano il stream di link della mia home page da altri link più importanti.

No, non eseguirà la scansione dei contenuti AJAX per impostazione predefinita.

http://code.google.com/web/ajaxcrawling/ contiene istruzioni su come rendere la scansione dei contenuti AJAX, ma quelli sono passaggi espliciti che devi prendere, non è automatico

Forse Se vuoi garantire che Google non spiderà le tue risposte JSON, inseriscile in robots.txt . Questa non è sicurezza, però; anzi, è il primo posto in cui un cracker cercherà pagine “interessanti”. E altri crawler possono ignorarlo .

Google sta sicuramente eseguendo la scansione del contenuto nella nostra pagina a cui viene fatto riferimento solo all’interno di una richiesta AJAX.

Mi chiedo se Google sta passando attraverso il codice sorgente della pagina e sta cercando URL potenzialmente validi e sta verificando per vedere se hanno dei contenuti.

Ecco come appare la nostra richiesta … che potrebbe offrire alcune informazioni su cosa sta succedendo.

'$(document).ready(function() { $("#theDiv").block({ message: 'Getting latest content...' }); $.ajax({ url: '/content/pages/articles?count=4&part=true', success: function(data) { $('#theDiv').html(data); $("#theDiv").unblock(); } }); });` 

Sì, Google esegue la scansione del contenuto dinamico creato utilizzando javascript. Può riconoscere il DOM dopo il caricamento, comprese le modifiche al tag del titolo. Può anche seguire collegamenti creati con il gestore di eventi onclick.

Leggi qui: http://searchengineland.com/tested-googlebot-crawls-javascript-heres-learned-220157

Rispetterà comunque nofollow, per i collegamenti del tuo profilo.

Google ora ha un modo per abilitare la scansione su pagine AJAX. Se i tuoi link contengono “#!”, Google lo cambierà in “? _Escaped_fragment_ =” e richiederà tale documento al tuo server. Tuttavia, quando mostra quella pagina nei risultati della ricerca, mostrerà l’URL originale con “#!”.

http://code.google.com/web/ajaxcrawling/docs/learn-more.html

Google non esegue la scansione dei contenuti AJAX, ma ha proposto uno schema per eseguire la scansione dei contenuti AJAX. Ho scritto un articolo per spiegare come funziona. Include anche un codice molto semplice per dimostrare lo schema di scansione di Google per i contenuti AJAX. Trovalo qui: http://www.tayyabali.com/seo-ajax-content-asp-net-code-to-crawl-ajax

Ecco alcune informazioni su AJAX che striscia dai creatori del plug-in JQuery Address.

Per gli utenti di Ruby c’è una gem che gestisce questo relativamente senza dolore …. google_ajax_crawler Github repo qui , writeup su come usarlo per backbonejs a thecodeabode