Connetti diversi utenti Windows in SQL Server Management Studio (2005 o successivo)

C’è un modo in SQL Server Management Studio 2005 (o successivo) per modificare l’utente di autenticazione di Windows (come è ansible in SQL Server 2000 e versioni precedenti)?

Questa è la finestra di dialogo delle proprietà di connessione generale (si noti l’UID / PWD distriggersto quando si seleziona Autenticazione di Windows):

dialogo

Cordiali saluti – Una soluzione alternativa è usare runas ma sto cercando una soluzione che mi consenta di lavorare con più account Windows su più server (e su più domini).

Mentre non c’è modo di connettersi a più server come utenti diversi in una singola istanza di SSMS, quello che stai cercando è la seguente syntax RUNAS:

 runas /netonly /user:domain\username program.exe 

Quando si utilizza l’opzione “/ netonly”, è ansible accedere utilizzando credenziali remote su un dominio di cui non si è attualmente membri, anche se non è stata impostata la fiducia. Indica semplicemente a runas che verranno utilizzate le credenziali per accedere alle risorse remote – l’applicazione interagisce con il computer locale come utente attualmente connesso e interagisce con i computer remoti come l’utente con le credenziali che hai fornito.

Dovresti ancora eseguire più istanze di SSMS, ma almeno potresti connetterti come utenti Windows differenti in ognuno di essi.


Ad esempio: runas /netonly /user:domain\username ssms.exe

Tenere premuto MAIUSC e fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona Studion Mangement Studion. È ansible eseguire come utente di un altro account Windows.

Un altro modo che ho scoperto è andare su “Start”> “Pannello di controllo”> “Username e password memorizzati” (Strumenti di amministrazione> Credential Manager in Windows 7) e aggiungere l’account di dominio che si utilizzerà con il comando “runas” .

Quindi, in SQL Management Studio 2005, basta selezionare “Autenticazione di Windows” e inserire il server a cui si desidera connettersi (anche se l’utente che è ansible visualizzare in grigio è ancora l’utente locale) … e funziona!

Non chiedermi perché! 🙂

Modifica: assicurati di includere “: 1433” dopo il nome del server in Credential Manager o potrebbe non connettersi a causa di non fidarsi del dominio.

Il runas /netonly /user:domain\username program.exe funzionato solo su Windows 10

  • salvandolo come un file batch
  • eseguendolo come amministratore,

quando eseguo il comando batch come utente normale, ho ricevuto il problema della password errata menzionato da alcuni utenti nei commenti precedenti.

Nessuna di queste risposte ha fatto ciò di cui avevo bisogno: accedere a un server remoto utilizzando un account di dominio diverso da quello in cui ero connesso al mio computer locale, ed è un dominio di un client su una VPN. Non voglio essere nel loro dominio!

Nella finestra di dialogo Connetti al server, selezionare “Autenticazione di Windows”, fare clic sul pulsante Opzioni, quindi nella scheda Parametri di connessione aggiuntivi immettere “ID utente = dominio \ utente; password = password” senza virgolette.

SSMS non si ricorderà, ma si collegherà con quell’account.

Ci sono molti posti in cui qualcuno potrebbe voler implementare questo tipo di scenario, ma a causa del modo in cui funziona l’autenticazione integrata, non è ansible.

Come menzionato da gbn, l’autenticazione integrata utilizza un token speciale che corrisponde all’id quadro di Windows. Esistono pratiche di codifica denominate “impersonificazione” (probabilmente utilizzate dal comando Esegui come …) che consentono di eseguire in modo efficace un’attività come un altro utente di Windows, ma non c’è davvero un modo per agire arbitrariamente come un utente diverso (à la Linux) nelle applicazioni Windows oltre a questo.

Se hai davvero bisogno di amministrare più server su più domini, potresti prendere in considerazione uno dei seguenti:

  1. Configura il dominio fiduciario tra i tuoi domini in modo che il tuo account possa accedere ai computer nel dominio trusting
  2. Configurare un utente SQL (utilizzando l’autenticazione mista) su tutti i server che è necessario amministrare in modo da poter accedere in quel modo; ovviamente, questo potrebbe introdurre alcuni problemi di sicurezza e creare un incubo di manutenzione se devi cambiare tutte le password ad un certo punto.

Speriamo che questo aiuti!

No.

Potresti essere in Enterprise Manager di SQL Server 2000? Non ricordo perché l’autenticazione di Windows utilizza l’utente attualmente connesso perché si basa sul token di accesso NT generato al momento dell’accesso.

L’unico modo in “Esegui come”.

Non hai fiducia tra i domini?

Un po ‘di magia PowerShell farà il trucco:

 cmdkey /add:"SERVER:1433" /user:"DOMAIN\USERNAME" /pass:"PASSWORD" 

Quindi seleziona l’autenticazione di Windows

L’unico modo per ottenere ciò che desideri è aprire diverse istanze di SSMS facendo clic con il pulsante destro del mouse sul collegamento e utilizzando la funzione ‘Esegui come’.