Qual è il modo migliore per unire i file mp3?

Ho molti, molti file mp3 che vorrei unire in un singolo file. Ho usato il metodo della riga di comando

copy /b 1.mp3+2.mp3 3.mp3 

ma è un dolore quando ce ne sono molti e le loro denominazioni sono incoerenti. Neanche il tempo sembra uscito bene.

Come ha sottolineato Thomas Owens, il semplice concatenamento dei file lascerà più intestazioni ID3 sparse nel file concatenato risultante, quindi le informazioni sul tempo / bitrate saranno errate.

Avrai bisogno di usare uno strumento che possa combinare i dati audio per te.

mp3wrap sarebbe l’ideale per questo: è progettato per unire file MP3, senza dover decodificare + ricodificare i dati (con conseguente perdita di qualità audio) e trattare i tag ID3 in modo intelligente.

Il file risultante può anche essere suddiviso nelle sue parti componenti utilizzando lo strumento mp3splt – mp3wrap aggiunge informazioni al commento IDv3 per consentire ciò.

So che questa è una vecchia domanda, ma ho una risposta migliore per te. La risposta di David è corretta: basta concatenare i file per lasciare i tag ID3 sparsi all’interno (anche se questo normalmente non influisce sulla riproduzione, quindi puoi fare “copia / b” o su UNIX “cat a.mp3 b.mp3> combined.mp3” in un pizzico).

Tuttavia, mp3wrap non è esattamente lo strumento giusto per combinare più MP3 in un unico file “pulito”. Anziché utilizzare ID3, in realtà inserisce il proprio formato di dati personalizzato tra i frame MP3 (la parte “wrap”), che causa problemi con la riproduzione, in particolare su iTunes e iPod. Anche se il file verrà riprodotto correttamente se li lasci andare dall’inizio alla fine (perché i giocatori salteranno questi byte arbitrari non MPEG) la durata e il bitrate del file saranno riportati in modo errato, il che interromperà la ricerca. Inoltre, mp3wrap cancellerà tutti i metadati ID3, incluse le copertine, e non aggiornerà l’intestazione VBR con la lunghezza corretta del file.

mp3cat da solo produrrà un buon file di dati concatenato (quindi, meglio di mp3wrap), ma rimuove anche i tag ID3 e non riesce ad aggiornare l’intestazione VBR con la lunghezza corretta del file unito.

Ecco una buona spiegazione di questi problemi e del metodo (due in realtà) per combinare i file MP3 e produrre un risultato finale “pulito” con i metadati originali intatti – è a riga di comando quindi funziona su Mac / Linux / BSD ecc. Usa:

  • mp3cat per combinare i frame di dati MPEG solo in un file continuo, quindi
  • id3cp per copiare tutti i metadati sul file combinato e infine
  • VBRFix per aggiornare l’intestazione VBR.

Per uno strumento di interfaccia grafica di Windows, dai un’occhiata a Unisci MP3 : si occupa di tutto. (VBRFix è disponibile anche in forma di GUI, ma non fa il join.)

Usa ffmpeg o uno strumento simile per convertire tutti i tuoi MP3 in un formato coerente, ad es

 ffmpeg -i originalA.mp3 -f mp3 -ab 128kb -ar 44100 -ac 2 intermediateA.mp3 ffmpeg -i originalB.mp3 -f mp3 -ab 128kb -ar 44100 -ac 2 intermediateB.mp3 

Quindi, in fase di runtime, concatena i tuoi file insieme:

 cat intermediateA.mp3 intermediateB.mp3 > output.mp3 

Infine, eseguili attraverso lo strumento MP3Val per correggere eventuali errori di stream senza forzare una re- encodifica completa:

 mp3val output.mp3 -f -nb 

Il problema del tempo ha a che fare con le intestazioni ID3 dei file MP3, che è qualcosa che il tuo metodo non sta prendendo in considerazione quando l’intero file viene copiato.

Hai un linguaggio di scelta che vuoi usare o non importa? Ciò influirà sulle librerie disponibili che supportano le operazioni desiderate.

Quello che volevo veramente era una GUI per riordinarli e visualizzarli come un unico file

Playlist Producer fa esattamente questo, decodificandolo e ricodificandolo in un MP3 combinato. È progettato per la creazione di nastri mix o semplici podcast, ma potrebbe essere utile.

(Divulgazione: ho scritto il software e ne traggo profitto acquistando la versione Pro. La versione Lite è una versione gratuita con alcune limitazioni).

I file MP3 hanno intestazioni che devi rispettare.

Potresti usare una libreria come Open Source Audio Library Project e scrivere uno strumento intorno ad essa. Oppure puoi usare uno strumento che capisca i file mp3 come Audacity .

Se vuoi qualcosa di gratuito con una semplice interfaccia utente che rende un mp3 completamente pulito, consiglio MP3 Joiner .

Caratteristiche:

  • Elimina i dati ID3 (sia ID3v1 che ID3v2.x) e non aggiunge i propri (diversamente da mp3wrap)
  • Lossless join (non decodifica e ricodifica le .mp3s). Nessun codec richiesto.
  • UI semplice (vedi sotto)
  • Utilizzo di memoria insufficiente (utilizza flussi)
  • Molto veloce (rispetto a mp3wrap)
  • L’ho scritto 🙂 – così puoi richiedere funzionalità e le aggiungerò.

App Joiner MP3

link:

  • Sito Web di Joiner MP3: qui
  • Ultimo programma di installazione: qui

Come dice David, l’ mp3wrap è la strada da percorrere. Tuttavia, ho scoperto che non ha risolto l’intestazione della lunghezza audio, quindi iTunes ha rifiutato di riprodurre l’intero file anche se tutti i dati erano presenti. (Ho unito tre file di 7 minuti, ma ho visto solo i primi 7 minuti.)

Ho trovato questo post sul blog , che spiega come risolvere questo problema e anche come copiare i tag ID3 dai file originali (da solo, mp3wrap cancella i tag ID3). O per copiare semplicemente i tag (usando id3cp da id3lib ), fai:

 id3cp original.mp3 new.mp3 

Vorrei usare Winamp per farlo. Crea una playlist di file che vuoi unire in uno, seleziona il plugin di uscita Disk Writer, scegli il nome del file e il gioco è fatto. Il file che otterrai sarà il file MP3 corretto e potrai impostare il bitrate, ecc.

Non avevo mai sentito parlare di mp3wrap prima. Sembra fantastico. Immagino che qualcuno sia entrato in una GUI da qualche parte. Ma, solo per rispondere al post originale, ho scritto una GUI che esegue il metodo COPY / b. Quindi, sotto le copertine, niente di nuovo sotto il sole, ma il programma è tutto per rendere il processo meno doloroso se hai molti file da unire … E non vuoi ricodificare E ogni insieme di file unire sono lo stesso bitrate. Se hai quello (e sei su Windows), controlla Mp3Merge a: http://www.leighweb.com/david/mp3merge e vedi se è quello che stai cercando.

Personalmente userei qualcosa come mplayer con l’opzione audio pass, ad esempio, copia -oac

Invece di usare la riga di comando per farlo

copia / b 1.mp3 + 2.mp3 3.mp3

potresti invece usare “The Rename” per rinominare tutti i frammenti MP3 in una serie di nomi che sono in ordine in base a qualche tipo di contatore. Quindi potresti semplicemente usare lo stesso formato della riga di comando, ma cambiarlo un po ‘per:

copia / b * .mp3 nome_uscita.mp3

Questo presuppone che tu abbia estratto tutti questi frammenti MP3 allo stesso tempo e che abbiano le stesse impostazioni audio. Ha funzionato benissimo per me quando stavo convertendo un audiolibro che avevo in .aa in una sola .mp3. Dovevo masterizzare tutti i file .aa su 9 CD, quindi copiare tutti e 9 i CD e poi mi rimanevano circa 90 mp3. Davvero un dolore nell’55.