Cosa fa fare?

Qual è la differenza se una pagina web inizia con

    

e Se la pagina inizia con

     

Se non c’è differenza, suppongo di poter semplicemente ignorare il meta-header X-UA-Compatible , dato che voglio solo renderlo nella maggior parte delle modalità standard in tutte le versioni di IE.

Aggiornamento di ottobre 2015

Questa risposta è stata pubblicata diversi anni fa e ora la domanda dovrebbe essere davvero se dovessi anche prendere in considerazione l’utilizzo del tag X-UA-Compatible sul tuo sito? con le modifiche che Microsoft ha apportato ai suoi browser (più su quelli sotto).

A seconda dei browser Microsoft supportati, potrebbe non essere necessario continuare a utilizzare il tag X-UA-Compatible . Se devi supportare IE9 o IE8, ti consigliamo di utilizzare il tag. Se si supportano solo i browser più recenti (IE11 e / o Edge), prenderemo in considerazione la possibilità di eliminare completamente questo tag. Se usi Twitter Bootstrap e devi eliminare gli avvisi di convalida, questo tag deve apparire nell’ordine specificato. Ulteriori informazioni di seguito:


Il meta tag X-UA-Compatible consente agli autori Web di scegliere quale versione di Internet Explorer deve essere visualizzata la pagina. IE11 ha apportato modifiche a queste modalità; vedi la nota IE11 qui sotto. Microsoft Edge , il browser che verrà rilasciato dopo IE11, onorerà il meta tag X-UA-Compatible in determinate circostanze. Vedere la nota Microsoft Edge di seguito.

Secondo Microsoft, quando si usa il tag X-UA-Compatible , dovrebbe essere il più alto ansible nella head documento:

Se si utilizza il tag META compatibile con X-UA, si desidera posizionarlo il più vicino ansible alla parte superiore del HEAD della pagina. Internet Explorer inizia a interpretare il markup utilizzando la versione più recente. Quando Internet Explorer rileva il tag META compatibile con X-UA, ricomincia usando il motore della versione designata. Si tratta di un problema di prestazioni perché il browser deve interrompere e riavviare l’analisi del contenuto.

Ecco le tue opzioni:

  • “IE = edge”
  • “IE = 11”
  • “IE = EmulateIE11”
  • “IE = 10”
  • “IE = EmulateIE10”
  • “IE = 9”
  • “IE = EmulateIE9
  • “IE = 8”
  • “IE = EmulateIE8”
  • “IE = 7”
  • “IE = EmulateIE7”
  • “IE = 5”

Per tentare di capire cosa significhi ciascuna, ecco le definizioni fornite da Microsoft:

Internet Explorer supporta una serie di modalità di compatibilità dei documenti che abilitano funzionalità diverse e possono influenzare il modo in cui il contenuto viene visualizzato:

  • Modalità Edge indica a Internet Explorer di visualizzare il contenuto nella modalità più alta disponibile. Con Internet Explorer 9, questo è equivalente alla modalità IE9. Se una versione futura di Internet Explorer supportava una modalità di compatibilità più elevata, le pagine impostate in modalità edge comparivano nella modalità più alta supportata da quella versione. Quelle stesse pagine continuerebbero ad apparire in modalità IE9 se visualizzate con Internet Explorer 9. Internet Explorer supporta una serie di modalità di compatibilità dei documenti che abilitano funzionalità diverse e possono influenzare il modo in cui il contenuto viene visualizzato:

  • La modalità IE11 offre il massimo supporto disponibile per gli standard di settore stabiliti ed emergenti, inclusi HTML5, CSS3 e altri.

  • La modalità IE10 offre il massimo supporto disponibile per gli standard di settore stabiliti ed emergenti, inclusi HTML5, CSS3 e altri.

  • La modalità IE9 offre il supporto più alto disponibile per gli standard di settore stabiliti ed emergenti, tra cui HTML5 (Working Draft), W3C Cascading Style Fogli Livello 3 Specification (Working Draft), Scalable Vector Graphics (SVG) 1.0 Specification e altri. [Nota dell’editore: IE 9 non supporta le animazioni CSS3].

  • La modalità IE8 supporta molti standard consolidati, tra cui la specifica del Livello 2.1 Fogli di stile Cascading W3C e l’API dei selettori W3C; fornisce inoltre un supporto limitato per le specifiche W3C Cascading Style Layets Livello 3 (Working Draft) e altri standard emergenti.

  • La modalità IE7 rende il contenuto come se fosse visualizzato in modalità standard da Internet Explorer 7, indipendentemente dal fatto che la pagina contenga o meno una direttiva.

  • Emulazione della modalità IE9 indica a Internet Explorer di utilizzare la direttiva per determinare come eseguire il rendering del contenuto. Le direttive della modalità standard vengono visualizzate in modalità IE9 e le direttive della modalità quirk vengono visualizzate in modalità IE5. A differenza della modalità IE9, la modalità Emula IE9 rispetta la direttiva.

  • Emulazione della modalità IE8 indica a Internet Explorer di utilizzare la direttiva per determinare come eseguire il rendering del contenuto. Le direttive della modalità standard vengono visualizzate in modalità IE8 e le direttive della modalità quirks vengono visualizzate in modalità IE5. A differenza della modalità IE8, la modalità Emulate IE8 rispetta la direttiva.

  • Emulazione della modalità IE7 indica a Internet Explorer di utilizzare la direttiva per determinare come eseguire il rendering del contenuto. Le direttive della modalità standard vengono visualizzate nella modalità standard di Internet Explorer 7 e le direttive della modalità quirk vengono visualizzate in modalità IE5. A differenza della modalità IE7, la modalità Emulate IE7 rispetta la direttiva. Per molti siti Web, questa è la modalità di compatibilità preferita.

  • La modalità IE5 rende il contenuto come se fosse stato visualizzato in modalità quirk da Internet Explorer 7, che è molto simile al modo in cui il contenuto è stato visualizzato in Microsoft Internet Explorer 5.

IE10 NOTA: A partire da IE10, la modalità quirks si comporta in modo diverso rispetto alle versioni precedenti del browser. In IE9 e versioni precedenti, la modalità quirks ha limitato la pagina Web alle funzionalità supportate da IE5.5. In IE10, la modalità di quirks è conforms alle differenze specificate nelle specifiche HTML5.

Personalmente, scelgo sempre il meta tag http-equiv="X-UA-Compatible" content="IE=edge" , in quanto le versioni precedenti hanno molti bug e non voglio che IE decida di entrare in “Modalità compatibilità” e mostra il mio sito come IE7 vs IE8 o 9. Preferisco sempre l’ultima versione di IE.

IE11

Da Microsoft :

A partire da IE11, la modalità edge è la modalità documento preferita; rappresenta il più alto supporto per gli standard moderni disponibili per il browser.

Usa la dichiarazione del tipo di documento HTML5 per abilitare la modalità edge:

La modalità Edge è stata introdotta in Internet Explorer 8 ed è disponibile in ogni versione successiva. Si noti che le funzionalità supportate dalla modalità edge sono limitate a quelle supportate dalla versione specifica del browser che esegue il rendering del contenuto.

A partire da IE11, le modalità documento sono deprecate e non dovrebbero più essere utilizzate, se non temporaneamente. Assicurati di aggiornare i siti che si basano su funzionalità legacy e modalità documento per riflettere gli standard moderni.

Se devi scegliere come target una modalità documento specifica in modo che il tuo sito funzioni mentre lo rielabori per supportare standard e funzionalità moderni, tieni presente che stai utilizzando una funzione di transizione, che potrebbe non essere disponibile nelle versioni future.

Se attualmente utilizzi l’intestazione compatibile con x-ua per scegliere come target una modalità documento legacy, è ansible che il tuo sito non rifletta la migliore esperienza disponibile con IE11.

Microsoft Edge (sostituzione per Internet Explorer fornito in dotazione con Windows 10)

Informazioni sul meta tag X-UA-Compatible per la versione “Edge” di IE. Da Microsoft :

Presentazione della modalità documento “vivente” Edge

Come annunciato nell’agosto 2013, stiamo deprezzando le modalità del documento a partire da IE11. Con i nostri ultimi aggiornamenti di piattaforma, la necessità di modalità di documento legacy è principalmente limitata alle app Web legacy Enterprise. Con nuove modifiche architetturali, queste modalità di documento legacy saranno isolate dai cambiamenti nella modalità Edge “vivente”, che contribuirà a garantire un livello molto più alto di compatibilità per i clienti che dipendono da tali modalità e ci aiutano a muoversi ancora più velocemente sui miglioramenti di Edge . La prossima versione principale di IE continuerà a onorare le modalità di documento fornite da siti intranet, siti nell’elenco Visualizzazione Compatibilità e solo se utilizzate con la Modalità Enterprise.

I siti Internet pubblici verranno renderizzati con la nuova piattaforma Edge mode (ignorando X-UA-Compatible). Il nostro objective è che Edge sia la modalità di documento “vivente” da qui in avanti e non verranno introdotte ulteriori modalità documento in futuro.

Con le modifiche apportate a Microsoft Edge per non supportare più le modalità di documento nella maggior parte dei casi, Microsoft ha uno strumento per eseguire la scansione del sito per verificare se ha un codice non compatibile con Edge.

Chrome = 1 Info per IE

C’è anche chrome=1 che puoi usare o usare insieme ad una delle opzioni di cui sopra come: . chrome=1 è per Google Chrome Frame che è definito come:

Google Chrome Frame è un plug-in per browser open source. Gli utenti che hanno installato il plug-in hanno accesso alle tecnologie Web aperte di Google Chrome e al motore JavaScript veloce quando aprono le pagine nel browser.

Google Chrome Frame migliora senza problemi la tua esperienza di navigazione in Internet Explorer. Visualizza i siti abilitati per Google Chrome Frame utilizzando la tecnologia di rendering di Google Chrome, che ti consente di accedere alle ultime funzionalità HTML5 e alle funzionalità di sicurezza e prestazioni di Google Chrome senza interrompere in alcun modo il normale utilizzo del browser.

Quando Google Chrome Frame è installato, il Web migliora ancora senza che tu debba pensarci.

Ma per far funzionare il plug-in devi usare chrome=1 nel meta tag X-UA-Compatible .

Maggiori informazioni su Chrome Frame sono disponibili qui .

Nota: Google Chrome Frame funziona solo per IE6 fino a IE9 ed è stato ritirato il 25 febbraio 2014. Ulteriori informazioni sono disponibili qui . Grazie a @mck per il link.

convalida:

HTML5 :

La pagina verrà convalidata utilizzando il validatore W3 solo quando si utilizza . Per altri valori verrà generato l’errore: A meta element with an http-equiv attribute whose value is X-UA-Compatible must have a content attribute with the value IE=edge. In altre parole, se hai IE=edge,chrome=1 non verrà convalidato. Ignoro completamente questo errore dato che i browser moderni ignorano semplicemente questa riga di codice.

Se è necessario un codice completamente valido, prendere in considerazione la possibilità di farlo a livello di server impostando l’intestazione HTTP. Come nota, Microsoft afferma che, If both of these instructions are sent (meta and HTTP), the developer's preference (meta element) takes precedence over the web server setting (HTTP header). Vedi la risposta di olibre o la risposta di bitinn per maggiori dettagli su come impostare un’intestazione HTTP.

XHTML

Non c’è un problema con la convalida quando si utilizza a condizione che il tag sia correttamente chiuso (cioè /> vs > ).

Twitter Bootstrap

Questo tag è stato fortemente raccomandato dal team Bootstrap dal 2014 e Bootlint , il lager creato dal team twbs continua a lanciare un avviso quando il tag viene omesso. Linter distingue tra avvertimenti ed errori, e in quanto tale la gravità di omettere questo tag può essere considerata minore.


Per ulteriori informazioni su X-UA-Compatible consultare il sito Web di Microsoft che definisce la compatibilità dei documenti .

Per maggiori informazioni su ciò che IE supporta vedere caniuse.com .

Per ulteriori informazioni sui requisiti di Bootstrap di Twitter, consultare la pagina wiki del progetto di bootlint.

Usa content= "IE=edge,chrome=1" Salta altre modalità X-UA-Compatible

  -------------------------- 
  • Nessuna icona di compatibilità
    La barra degli indirizzi IE9 non mostra il pulsante Visualizzazione Compatibilità
    e la pagina non mostra nemmeno un guazzabuglio di menu, immagini e caselle di testo fuori posto.

  • Caratteristiche
    Questo meta tag è necessario per abilitare javascript::JSON.parse() su IE8
    (anche quando è presente )

  • Correttezza
    Il rendering / esecuzione del moderno HTML / CSS / JavaScript è più valido (più bello).

  • Prestazione
    Il motore di rendering di Trident dovrebbe funzionare più velocemente nella sua modalità edge .


uso

Nel tuo codice HTML

     
  • IE=edge significa che IE dovrebbe usare la versione più recente (edge) del suo motore di rendering
  • chrome=1 significa che IE dovrebbe utilizzare il motore di rendering di Chrome se installato

O meglio nella configurazione del tuo server web:
(vedi anche la risposta del RiaD )

  • Apache come proposto da pixeline

       BrowserMatch MSIE ie Header set X-UA-Compatible "IE=Edge,chrome=1" env=ie    Header append Vary User-Agent  
  • Nginx come proposto da Stef Pause

     server { #... add_header X-UA-Compatible "IE=Edge,chrome=1"; } 
  • Proxy di vernice come proposto da Lucas Riutzel

     sub vcl_deliver { if( resp.http.Content-Type ~ "text/html" ) { set resp.http.X-UA-Compatible = "IE=edge,chrome=1"; } } 
  • IIS (dalla v7)

              

Microsoft consiglia la modalità Edge da IE11

Come notato da Lynda (vedi commenti), le modifiche di compatibilità in IE11 consiglia la modalità Edge :

A partire da IE11, la modalità edge è la modalità documento preferita; rappresenta il più alto supporto per gli standard moderni disponibili per il browser.

Ma la posizione di Microsoft non era chiara. Un’altra pagina MSDN non consigliava la modalità Edge :

Poiché la modalità Edge impone l’apertura di tutte le pagine in modalità standard, indipendentemente dalla versione di Internet Explorer, si potrebbe essere tentati di utilizzarla per tutte le pagine visualizzate con Internet Explorer. Non farlo, poiché l’intestazione X-UA-Compatible è supportata solo a partire da Windows Internet Explorer 8.

Invece, Microsoft ha raccomandato l’uso di :

Se vuoi che tutte le versioni supportate di Internet Explorer aprano le tue pagine in modalità standard, usa la dichiarazione del tipo di documento HTML5 […]

Come spiega Ricardo (nei commenti sotto) qualsiasi DOCTYPE (HTML4, XHTML1 …) può essere usato per triggersre la modalità Standard, non solo DOCTYPE di HTML5. L’importante è avere sempre un DOCTYPE nella pagina.

Clara Onager ha anche notato in una versione precedente di specificare le modalità del documento legacy :

La modalità Edge è destinata esclusivamente a scopi di test; non usarlo in un ambiente di produzione.

È così confuso che Usman Y pensava che Clara Onager parlasse di:

L’esempio […] è fornito solo a scopo illustrativo; non usarlo in un ambiente di produzione.

  

Bene … Nel resto di questa risposta do più spiegazioni sul perché usare content="IE=edge,chrome=1" è una buona pratica in produzione.


Storia

Per molti anni (dal 2000 al 2008), la quota di mercato di IE era superiore all’80% . E IE v6 è stato considerato uno standard di fatto (80% al 97% di quota di mercato nel 2003 , 2004, 2005 e 2006 solo per IE6, più quote di mercato con tutte le versioni di IE).

Poiché IE6 non rispettava gli standard Web , gli sviluppatori dovevano testare il loro sito web utilizzando IE6. Questa situazione era ottima per Microsoft (MS) in quanto gli sviluppatori web dovevano acquistare prodotti MS (ad es. IE non può essere utilizzato senza acquistare Windows) ed era più redditizio rimanere non conforms (cioè Microsoft voleva diventare lo standard escludendo altri aziende).

Pertanto molti siti erano conformi solo a IE6 e, poiché IE non era conforms allo standard Web, tutti questi siti Web non erano ben resi su browser conformi agli standard. Ancora peggio, molti siti richiedevano solo IE .

Tuttavia, in questo momento, Mozilla ha avviato lo sviluppo di Firefox rispettando il più ansible tutti gli standard Web (sono stati implementati altri browser per il rendering delle pagine come fatto da IE6). Poiché sempre più sviluppatori web volevano utilizzare le nuove funzionalità degli standard Web, sempre più siti Web erano supportati da Firefox rispetto a IE.

Quando la condivisione del mercato di IE stava diminuendo, la MS si rese conto che rimanere incompatibili standard non era una buona idea. Pertanto MS ha iniziato a rilasciare una nuova versione di IE (IE8 / IE9 / IE10) rispettando sempre più gli standard web.


Il problema web-incompatibile

Ma il problema sono tutti i siti Web progettati per IE6: Microsoft non ha potuto rilasciare nuove versioni di IE incompatibili con questi vecchi siti Web progettati da IE6. Invece di dedurre la versione di IE è stato progettato un sito Web, MS ha richiesto agli sviluppatori di aggiungere dati extra ( X-UA-Compatible ) nelle loro pagine.

IE6 è ancora utilizzato nel 2016

Al giorno d’oggi, IE6 è ancora utilizzato (0,7% nel 2016) (4,5% a gennaio 2014) e alcuni siti Internet sono ancora conformi a IE6. Alcuni siti Web / applicazioni intranet sono testati utilizzando IE6. Alcuni siti Web intranet sono funzionanti al 100% solo su IE6. Queste aziende / dipartimenti preferiscono posticipare i costi di migrazione: altre priorità, nessuno sa più come è stato implementato il sito Web / applicazione, il proprietario del sito / applicazione legacy è fallito …

La Cina rappresenta il 50% dell’utilizzo di IE6 nel 2013, ma potrebbe cambiare nei prossimi anni con la diffusione della distribuzione cinese di Linux .

Sii fiducioso con le tue abilità web

Se tu cerchi di rispettare lo standard web, puoi semplicemente usare sempre http-equiv="X-UA-Compatible" content="IE=edge,chrome=1" . Per mantenere la compatibilità con i vecchi browser, basta evitare di utilizzare le funzionalità web più recenti: utilizzare il sottoinsieme supportato dal browser più vecchio che si desidera supportare. Oppure Se vuoi andare oltre, puoi adottare concetti come Degradazione aggraziata , Miglioramento progressivo e JavaScript non intrusivo . (Potrebbe anche piacere leggere cosa dovrebbe prendere in considerazione uno sviluppatore web? )

Non ti interessa il miglior rendering della versione di IE: questo non è il tuo lavoro in quanto i browser devono essere conformi agli standard web. Se il tuo sito è conforms agli standard e utilizza le funzionalità moderatamente più recenti, i browser devono pertanto essere conformi al tuo sito web .

Inoltre, poiché ci sono molte campagne per uccidere IE6 ( non più di IE6 , campagna MS ), al giorno d’oggi è ansible evitare di perdere tempo con i test di IE!

Esperienza personale IE6

Nel 2009-2012, ho lavorato per un’azienda utilizzando IE6 come consentito dal singolo browser ufficiale . Ho dovuto implementare un sito Web intranet solo per IE6. Ho deciso di rispettare lo standard web ma usando il sottoinsieme con IE6 (HTML / CSS / JS).

È stato difficile, ma quando la società è passata a IE8, il sito Web era ancora ben reso perché avevo usato Firefox e firebug per verificare la compatibilità dello standard web;)

La differenza è che se si specifica solo DOCTYPE , le impostazioni di visualizzazione compatibilità di IE hanno la precedenza. Per impostazione predefinita, queste impostazioni impongono tutti i siti Intranet in Visualizzazione Compatibilità indipendentemente da DOCTYPE . È inoltre disponibile una casella di controllo per utilizzare la Visualizzazione Compatibilità per tutti i siti Web, indipendentemente dal DOCTYPE .

Finestra di dialogo Impostazioni vista compatibilità IE

X-UA-Compatible sovrascrive le impostazioni di visualizzazione della compatibilità, quindi la pagina verrà renderizzata in modalità standard indipendentemente dalle impostazioni del browser. Ciò impone la modalità standard per:

  • pagine intranet
  • pagine Web esterne quando l’amministratore del computer ha scelto “Visualizza tutti i siti Web in Visualizzazione Compatibilità” come predefinito – pensa alle grandi aziende, ai governi, alle università
  • quando si finisce involontariamente nell’elenco di compatibilità Microsoft
  • casi in cui gli utenti hanno aggiunto manualmente il proprio sito Web all’elenco in Impostazioni visualizzazione Compatibilità

DOCTYPE solo non può farlo; finirai in una delle modalità Visualizzazione Compatibilità in questi casi indipendentemente da DOCTYPE .

Se sono specificati sia il meta tag che l’intestazione HTTP, il meta tag ha la precedenza.

Questa risposta si basa sull’esame delle regole complete per decidere la modalità documento in IE8 , IE9 e IE10 . Si noti che l’esame del DOCTYPE è l’ultima soluzione per decidere la modalità documento.

Usalo per forzare IE a hide quel fastidioso pulsante di compatibilità del browser nella barra degli indirizzi:

  

Dato che non riesco ad aggiungere un commento alla risposta contrassegnata, lo pubblicherò qui.

Oltre alla risposta corretta, puoi davvero averlo convalidato. Poiché questo meta tag è diretto solo per IE, tutto ciò che devi fare è aggiungere un condizionale IE.

  

Fare questo è come aggiungere qualsiasi altra istruzione condizionale di IE e funziona solo per IE e nessun altro browser sarà interessato.

Penso che questo diagramma di Microsoft spieghi tutto. Per dire a IE come eseguire il rendering del contenuto,! DOCTYPE deve lavorare con il meta tag X-UA-Compatible. ! DOCTYPE di per sé non ha alcun effetto sulla modifica della modalità documento IE.

inserisci la descrizione dell'immagine qui

http://ie.microsoft.com/testdrive/ieblog/2010/Mar/02_HowIE8DeterminesDocumentMode_3.png

Solo per completezza, non devi in ​​realtà aggiungerlo al tuo HTML (che è sconosciuto http-equiv in HTML5)

Fai questo e non guardare mai indietro (primo esempio per apache , secondo per nginx )

 Header set X-UA-Compatible "IE=Edge,chrome=1" add_header X-UA-Compatible "IE=Edge,chrome=1"; 
  

Per far funzionare questa linea come previsto, assicurati che:

  1. È il primo elemento subito dopo
  2. Nessun commento condizionale viene utilizzato prima del meta tag, ad esempio sull’elemento

Altrimenti alcune versioni di IE semplicemente lo ignorano.

AGGIORNARE

Queste due regole sono semplificate ma sono facili da ricordare e da verificare. Nonostante i documenti MSDN che affermano che è ansible inserire titolo e altri metatag prima di questo, non lo consiglierei.

Come farlo funzionare con i commenti condizionali.

Interessante articolo sull’ordine degli elementi nella testa. (blogs.msdn.com, per IE)

RIFERIMENTO

Dalla documentazione MSDN :

X-UA-Compatible […] deve apparire nell’intestazione della pagina web (la sezione HEAD) prima di tutti gli altri elementi tranne l’elemento title e altri meta elementi.

se usi il tuo sito web nella stessa rete del server, a IE piace passare alla modalità compability nonostante DOCTYPE.
Aggiunta meta http-equiv="X-UA-Compatible" content="IE=Edge" disabilita questo comportamento indesiderato.

Questo è LETTERALMENTE 1 query google via , ma qui va:

http://msdn.microsoft.com/en-us/library/jj676915(v=vs.85).aspx

Comprensione delle modalità documento legacy

Utilizzare il seguente valore per visualizzare la pagina Web in modalità edge, che è la modalità standard più elevata supportata da Internet Explorer, da Internet Explorer 6 a IE11.

  

Si noti che questo è funzionalmente equivalente all'uso del doctype HTML5. Mette Internet Explorer nella modalità documento supportata più alta. Edge è la soluzione più utile per i siti Web regolarmente sottoposti a manutenzione che vengono regolarmente testati per l'interoperabilità tra più browser, incluso Internet Explorer.

Nota A partire da IE11, la modalità edge è considerata la modalità documento preferita. (Nelle versioni precedenti, era considerato sperimentale.) Per saperne di più, vedere Le modalità documento sono deprecate. A partire da Windows Internet Explorer 8, alcuni sviluppatori web hanno utilizzato il meta elemento della modalità bordo per hide il pulsante Visualizzazione Compatibilità nella barra degli indirizzi. A partire da IE11, questo non è più necessario in quanto il pulsante è stato rimosso dalla barra degli indirizzi. Poiché impone l'apertura di tutte le pagine in modalità standard, indipendentemente dalla versione di Internet Explorer, potresti essere tentato di utilizzare la modalità edge per tutte le pagine visualizzate con Internet Explorer. Non farlo, poiché l'intestazione X-UA-Compatible è supportata solo a partire da Internet Explorer 8.

Suggerimento Se si desidera che tutte le versioni supportate di Internet Explorer aprano le pagine in modalità standard, utilizzare la dichiarazione del tipo di documento HTML5, come mostrato nell'esempio precedente.

Anche tra i risultati di ricerca è:

  • Cosa fa fare?

Solo una frase per dire a Internet Explorer di usare il suo motore di rendering più recente

  

2.1.3.5 Meta tag di compatibilità X-UA e intestazione di risposta HTTP

Questa funzionalità non verrà implementata in alcuna versione di Microsoft Edge.

  

Vedere https://msdn.microsoft.com/en-us/library/ff955275(v=vs.85).aspx

Sì, so che sono in ritardo per la festa, ma ho avuto alcuni problemi e discussioni e alla fine il mio capo mi ha chiesto di rimuovere il tag X-UA-Compatible rimuovendo tutti i documenti su cui ho lavorato.

If this information is out-of-date or no longer relevant, please correct me.