Imparare Ruby on Rails

Così com’è ora, sono uno sviluppatore Java e C #. Più guardo a Ruby on Rails, più lo voglio davvero imparare.

Che cosa hai trovato per essere la strada migliore per imparare il RoR? Sarebbe più facile svilupparsi su Windows, o dovrei semplicemente eseguire una macchina virtuale con Linux?

Esiste un IDE che possa eguagliare la robustezza di Visual Studio? Qualche programma da sviluppare che dia un buon overhead su cosa fare? Qualche buon libro?

Seriamente, ogni suggerimento / trucco / rantolo sarebbe fantastico.

Mi sono trasferito da C # nella mia carriera professionale a guardare Ruby e RoR nella mia vita personale, e ho trovato che Linux è leggermente più attraente per lo sviluppo personale. In particolare ora che ho iniziato a usare git, l’implementazione è più pulita su Linux.

Attualmente sto facendo il dual boot e mi sto avvicinando a Ubuntu a tempo pieno. Sto usando gedit con vari plugin per l’ambiente di sviluppo. E alla fine del 2010, sto facendo la spinta per usare Vim per lo sviluppo, anche su Textmate su OS X.

Una grande quantità di sviluppatori di Rails stanno usando dei Mac (gasp), che in realtà mi hanno fatto pensare in quella direzione.

Anche se non l’ho provato, Ruby in Steel ti offre un IDE Ruby all’interno del mondo di Visual Studio e IronRuby è il sapore .NET di Ruby, se sei interessato.

Per quanto riguarda i libri, il libro Ruby di programmazione (noto anche come il piccone) dei programmatori pragmatici è di fatto l’apprendimento di Ruby. Ho morso il proiettile e ho acquistato quel libro e Agile Web Development con Rails ; entrambi i libri sono stati eccellenti.

Screencast Peepcode e libri PDF sono stati anche grandi per iniziare; a $ 9 per screencast è difficile sbagliare. In realtà ho comprato un pacchetto da 5.

Controlla anche quanto segue:

  • Guide ufficiali delle guide
  • Railscasts
  • railsapi.com o Ruby on Rails – APIdock
  • The Ruby Show
  • Rotaie per Zombi
  • Softies on Rails – Ruby on Rails per sviluppatori .NET
  • Rails Podcast
  • Rota Best Practice

Ho bruciato l’arretrato di podcast Rails e Rails Envy nell’ultimo mese e hanno fornito una visione meravigliosa di molti argomenti, anche riguardo allo sviluppo di software in generale.

Attenzione, il mondo delle rotaie è un caos massicciamente frustrante di documentazione ed esempi obsoleti e incoerenti. È forse una delle comunità di sviluppo più rapide e più sfrenate che ci sia. Quando imparerai qualcosa, sarà già cambiato. Anche i libri non sono coerenti in quale versione dei binari di cui stanno parlando. Documentazione tramite blog! è stato detto abbastanza.

Attualmente faccio RoR su Windows. Il mio consiglio è di evitare Windows se puoi. Molte cose non funzionano e la community dei rail non si preoccupa davvero di te. Il passaggio a Git mi ha davvero incasinato perché non funziona molto bene su Windows. Un sacco di gemme falliranno a causa di questo (Heroku sembra uno strumento interessante – peccato che non possa gestire l’installazione di Git della finestra). Capistrano è fuori. Va avanti e fastidiosamente.

Inoltre, nella parte posteriore della tua mente, ti chiedi sempre quando qualcosa non funziona “È un problema di rails / windows?” Non sono sicuro che questo sia risolto usando linux perché linux porta i suoi problemi come dover costantemente aggiornare tutte quelle diverse dipendenze, ecc … Se è il tipo di cosa che ti piace, potrebbe essere una scelta giusta per te. Quei giorni in cui mi godo il sistema sono alle mie spalle e voglio solo continuare a fare il mio lavoro. Sto pianificando di installare Ubuntu su una macchina domestica solo per familiarizzare con cose come capistrano, quindi forse la mia opinione cambierà.

Ti suggerirei caldamente se hai intenzione di creare dev di rails per un qualsiasi periodo di tempo che consideri seriamente come ottenere un Mac. Se apprezzi il tuo tempo e la tua sanità mentale, si ripagherà da solo quasi istantaneamente. A seconda di come valuti il ​​tuo tempo di 10 ore di debugging dei problemi di installazione di windows / linux e hai comunque speso tanto quanto un Mac.

Rails è una gioia rispetto a ciò che sostituisce, ma è un po ‘un dolore in quanto i suoi sostenitori salta oltre un sacco di cose noiose ma importanti come la documentazione, i problemi di compatibilità e la costruzione della comunità. È molto più potente di altri framework come Django, ma a volte guardo la documentazione e la comunità di Django e sospiro come un ragazzo con una ragazza sexy e selvaggia che guarda la moglie semplice ma sana e stabile del suo amico. Ma poi i binari aggiungono una funzione e io vado “Ohhh splendente!”

IMO the Rails Screencast sono migliori degli screencast Peepcode. RubyPlus ha anche screencast, attenzione, sono un po ‘ruvidi. BuildingWebApps ha un corso online gratuito che inizia a screencast a metà strada.

Percorso di minor resistenza:

  • Tieni a mente un semplice progetto web.
  • Vai su rubyonrails.org e guarda il loro screencast “Blog in 15 minuti” per emozionarti.
  • Prendi una copia di O’Reilly Media’s Learning Ruby
  • Ottieni una macchina Mac o Linux.
    (Meno frodi di Early Rails a causa del fatto che Rails è generalmente sviluppato su questi).
  • Ottieni una copia di Agile Web Development con Rails .
  • Ottieni la versione di Ruby e Rails descritta in quel libro.
  • Corri attraverso la prima sezione di quel libro per farti un’idea di com’è.
  • Vai su railscasts.com e guarda i primi video per dare un’occhiata più da vicino.
  • Acquista The Rails Way di Obie Fernandez per avere una conoscenza più approfondita di Rails e di cosa sta facendo.
  • Quindi esegui l’aggiornamento alla versione di produzione più recente di Rails e visualizza gli ultimi video di railscasts.com.

Ho scritto un post intitolato “Primi passi con le rotaie – Cosa vorrei sapere” che molte persone hanno trovato utili.

Le basi:

  • Sviluppo agile con Rails (libro)
  • InstantRails per l’ambiente ruby ​​/ rails veloce su Windows
  • Aptana come IDE
  • Subversion per il controllo della versione

I tutorial online sono decenti ma sparsi. Investi $ 30 in un libro per una comprensione più completa.

Ho trovato http://railstutorial.org/book per essere una grande risorsa per l’apprendimento di Rails

Mi piace molto RubyMine di Jetbrains. Sembra un IDE molto completo qualcosa che mi manca da molte altre alternative là fuori. Anche per un semplice env mi piace l’editor di testo. Chiaro e semplice.

 IDE: NetBeans
 Libro: Agile Web Development With Rails
 Installazione: Instant Rails
  1. Strutture dati e algoritmi con modelli di progettazione orientati agli oggetti in Ruby Bruno R. Preiss | Pubblicato nel 2004

  2. Impara a programmare Chris Pine | Scaffale Pragmatico pubblicato nel 2006, 176 pagine

  3. Mr. Humbled Little Ruby Book di Mr. Neighborly Jeremy McAnally | Pubblicato nel 2006, 147 pagine

  4. Programmazione Ruby: una guida al programmatore pragmatico David Thomas, Andrew Hunt | Addison-Wesley Pubblicato nel 2000, 608 pagine

  5. Rails in a Nutshell C. Fauser, J. MacAulay, E. Ocampo-Gooding, J. Guenin | O’Reilly Media Pubblicato nel 2009, 352 pagine

  6. Best practice di Ruby Gregory T. Brown | O’Reilly Media Pubblicato nel 2009, 328 pagine

  7. Ruby Essentials | Techotopia pubblicato nel 2007

  8. Heiko Webers di Ruby on Rails Security OWASP Pubblicato nel 2009, 48 pagine

  9. Ruby Manuale dell’utente Mark Slagell | Pubblicato nel 2005

  10. Il libro di Ruby Huw Collingbourne | Pubblicato nel 2009, 425 pagine

  11. Il piccolo libro di Ruby Huw Collingbourne | Dark Neon Ltd. Pubblicato nel 2008, 87 pagine

  12. perché è (acuta) guida a Ruby perché il fortunato rigido | Pubblicato nel 2008

Ci sono serie molto solide su NETTUTS in questo momento che potresti essere interessato.

http://railsforzombies.org/ è carino. Ti presentiamo un nuovo modo per imparare Ruby on Rails nel browser senza bisogno di ulteriori configurazioni.

Come te, sono uno sviluppatore di Java / C # che cerca di saperne di più su Ruby On Rails.

Sto prendendo il corso online gratuito Ruby on Rails Programming with Passion , è un buon corso introduttivo, dai un’occhiata.

Stiamo usando NetBeans come IDE (win / mac / linux / solaris), se sei abituato a Eclipse o Visual Studio, ci sono buone probabilità che ti piaccia.

Decisione fantastica! È estremamente utile ottenere un radicamento in Ruby prima di andare su Rails, quindi ecco la mia opinione sul miglior percorso verso Rails:

  • Learn to Program di Chris Pine – Puoi leggerlo in un pomeriggio per avere un’idea del linguaggio Ruby.
  • The Well Grounded Rubyist di David Black – Come il titolo dice che ti darà un’ottima base nella lingua.
  • Eloquent Ruby di Russ Olsen – Questo libro è sublime, si legge come un romanzo.
  • Best Practice di Ruby di Gregory Brown – A questo punto dovresti essere pronto per il livello avanzato di questo libro.
  • Rails for Zombies – Tutorial divertente che puoi completare in un pomeriggio.
  • Rails Tutorial di Michael Hartl – Fantastico (e gratuito) tutorial e ho sentito che i suoi screencast di accompagnamento sono incredibili.
  • Sviluppo Web agile con Rails di Sam Ruby – Quando hai finito, ora sei una persona di Rails completamente capace!

A parte i libri, la cosa più importante è ottenere un feedback su ciò che stai facendo. Per fare questo consiglio di passare del tempo in irc.freenode.net #ruby e #rubyonrails. È anche estremamente utile pubblicare le cose su cui stai lavorando o avere problemi con lo stackoverflow in quanto i commenti, le spiegazioni e il modo diverso di pensare alle cose che le persone forniscono sono inestimabili.

Dovresti anche controllare il podcast di Ruby Rogues , forniscono informazioni preziose e i commentatori sono persone estremamente rispettate nella comunità di Ruby. E per il tuo piacere di vedere e leggere (in questo ordine,) dirigiti a Railscasts di Ryan Bates e poi agli Asciicast di Eifion Bedford.

Infine, ti consiglio di esaminare diverse gemme su github, leggere il codice e poi contribuire ad esse. Non devi diventare eccessivamente ambizioso e fare ricodifiche massicce, soprattutto all’inizio. Inizia con piccole cose come la modifica e rendendo i file README un po ‘più facili da leggere.

Non uso un IDE ma su Railsconf ho visto una demo di Rubymine di Jetbrains e mi è sembrato piuttosto sorprendente.

0) IMPARA IL RUBINO PRIMO. Questo è molto importante. Un enorme vantaggio di Rails è Ruby: un linguaggio fantastico che è molto potente ma anche meravigliosamente facile da fraintendere. Corri attraverso alcuni tutorial di Ruby online. Quando si presentano le sfide di codifica sul Daily WTF, scrivile in Ruby. Lo raccoglierai velocemente.

1) Vai a comprare il libro “Ruby for Rails”

2) Scopri un tutorial su Rails e iscriviti al blog di Riding Rails .

3) Standup un’app localmente. Non usare ponteggi.

4) Quando installi i plug-in nella tua app, consulta il codice di quel plug-in (nella directory del fornitore) e apprendilo. È uno dei modi migliori per imparare gli interni di Ruby e Rails. Quando non capisci come funziona qualcosa, pubblica qui e 1.000 persone ti aiuteranno.

Per quanto riguarda le altre tue domande:

Sì, è necessario sviluppare un ambiente Linux. È ansible sviluppare Rails su Windows, ma ciò non significa che dovrebbe essere fatto. Un sacco di gemme non sono al passo con Windows.

NetBeans funziona bene come IDE. Se sei su un Mac, otterrai credenziali per l’uso di Textmate.

Trova un gruppo di utenti Ruby nelle vicinanze e inizia a frequentarlo. Ho scoperto che è un ottimo modo per incontrare un sacco di persone che sono appassionate di sviluppo e disposte a insegnare.

Sono sorpreso che ci sia stata così poca menzione di Why’s (Poignant) Guide to Ruby. Perché potrebbe non essere più in giro ma la guida è facile da trovare in rete ( Google punta qui prima ) è una lettura molto semplice e ha fornito la mia introduzione a Ruby.

Dopo la guida, consiglierei uno dei libri che gli altri hanno suggerito, o seguire la serie di screencast su Learning Rails che è il modo in cui ho raccolto abbastanza Ruby on Rails per essere pericoloso. Una volta completata la serie Learning Rails. quello che vuoi fare con Rails inizierà a divergere dalle esercitazioni generali ed è qui che Railscasts diventa uno strumento meraviglioso. Non si può fare molto con Rails che Railscasts non ha ancora toccato.

Il mio primo suggerimento sarebbe quello di imparare un po ‘sui simboli prima. Rails non è il framework più piccolo di sempre, e anche se c’è sicuramente molto da imparare, la maggior parte comincerà ad avere senso se si ha almeno un po ‘di comprensione di cosa lo rende diverso (“speciale”) da altre lingue. Come sottolineato, non esiste un analogo esatto in nessuna delle principali lingue, ma sono pesantemente utilizzati da Rails, per far sì che le cose vengano lette in modo diretto e funzionino bene, motivo per cui l’ho presentato. La mia prima esperienza con Rails è stata anche la prima volta che guardavo Ruby (ben prima della 2.0), e la prima cosa che ha attirato la mia attenzione è stata la cosa stupida :things che passavano e ho chiesto “WTF è?”

Inoltre, controlla RubyQuiz e leggi le risposte di altre persone su quel sito.

Sono venuto da uno sfondo Java a Ruby. Ho trovato questo tutorial utile http://www.ruby-lang.org/en/documentation/ruby-from-other-languages/to-ruby-from-java/ . Quando si tratta di rails di apprendimento non posso dire quanto uso script \ console. Ti permette di giocare con il codice e imparare come fare cose di cui non sei sicuro.

L’unico libro che abbia mai comprato era Agile Web Development with Rails, Third Edition http://www.pragprog.com/titles/rails3/agile-web-development-with-rails-third-edition . È stato abbastanza utile e ha fornito una buona panoramica del framework Rails. In aggiunta a ciò io guardo regolarmente Railscasts ( http://railscasts.com ), che è un grande blog per lo screen casting che copre tutti i tipi di argomenti di Rails.

Personalmente preferisco usare Linux (perché git funziona meglio). Ma ho anche usato Windows e inoltre git non penso che la scelta dell’OS influirà sulla tua programmazione.

Uso netbeans per il mio IDE e occasionalmente vim (con il plugin rails). Mi piacciono i netbeans ma, trovo che possa ancora essere un po ‘instabile quando si tratta del supporto di Rails (non tutte le funzionalità funzionano sempre).

Questa sembra una grande risorsa per persone come me che vengono da PHP a RoR

http://railsforphp.com/ C’è anche un libro Rails for PHP Developers

Ho usato Java e C # su Windoze.

Vorrei secondo queste fonti:

IDE : Prova Apatana RadRails 3 Sneak Peek: http://www.radrails.org/3 . È la cosa più vicina a Visual Studio. Ci gioco anche qua e là, ma amo ancora la leggerezza di Textmate.

Sistema operativo : Mac OS ottiene il massimo se non tutto l’amore dalla comunità di Ruby. Qualcos’altro è trattato come un figlio bastardo.

Libri :

  • La guida ai programmatori pragmatici (il piccone)
  • Sviluppo Web agile con Rails

Screencast :

  • Peepcode (a pagamento) è un buon modo per raccogliere rapidamente i concetti
  • I Railscast (gratuiti) sono un buon modo settimanale per raccogliere nuove gemme e concetti in modo incrementale
  • Railscasts (pro) è anche un buon modo per raccogliere concetti a un prezzo piuttosto basso.

La fonte più bizzarra di qualsiasi cosa Rails è http://www.rubyonrails.org/ se non ce l’hanno sul sito probabilmente non ne hai bisogno.

Un libro di ricette veloce è Ruby on Rails: Up and Running puoi ottenerlo da O’Rielly o cercare su Google una versione on-line. Ti accompagnano attraverso le convenzioni di Rails e usano le Rails Istantanee che va bene.

Un libro di Rails migliore “Agile Web Development with Rails” Questa è la zuppa di Nails of Rails. Ti guida anche se scarica e installa Rails, Gems, tutto.

Se vuoi essere un ‘ragazzo’ di Java e vuoi un libro di transizione O’Reilly ha “Rails for Java Developers” http://oreilly.com/catalog/9780977616695/?CMP=AFC-ak_book&ATT=Rails+for+Java+Developers

Un altro IDE che potresti provare è Aptana .

Oh, quasi dimenticavo. Ecco alcune altre risorse di screencast Ruby:

SD Ruby – hanno un sacco di video online – Ho trovato i loro talk di Rest SD9 e SD10 tra le migliori delle introduzioni. Altri discorsi di rest presuppongono che tu sappia tutto. Questi sono molto introduttivi e al punto.

Obie Fernandez su InfoQ – Rails riposati. Ho letto anche il suo libro Rails Way e l’ho trovato informativo ma molto lungo e tortuoso e la qualità è un po ‘incoerente. Ho imparato molto da questo libro, ma ho ritenuto che fosse un po ‘punitivo dover leggere la ripetizione e le cose irrilevanti per ottenere le cose buone.

Netbeans è un IDE che ti può insegnare un sacco di trucchi linguistici se hai la pazienza di aspettare i suoi tooltips (è un IDE dolorosamente lento anche su una macchina veramente veloce) e puoi usare l’IDE per sfogliare graficamente i generatori disponibili e cose del genere. Ottieni le ultime build e persino il test Rspec in esecuzione.

Bort è un’app di base preinstallata con molti plug-in standard già collegati. Se lo scarichi e giochi con esso e scopri come è configurato, sei a metà strada per creare le tue app complete.

Ho comprato il libro “Simply Rails 2” di Patrick Lenz.
Questo libro è un’ottima introduzione a Ruby e Ruby on Rails.
Per quanto riguarda la mia installazione di ruby ​​e db, ho usato Cygwin.
Viene fornito con PostgreSQL, ruby ​​e svn.
Mi piace PostgreSQL perché provengo da un Oracle
sfondo quindi si sente più a suo agio di MySQL.

L’altra utility che ho trovato davvero utile era pgAdmin
per accedere ai database PostgreSQL.

La prima cosa che dovevo fare era ottenere gemme installate.
Ho ottenuto il file tar delle gemme da rubyforge
wget ” http://rubyforge.org/frs/download.php/60718/rubygems-1.3.5.tgz

Una volta ho avuto l’installazione di gemme, ho installato

rotaie
ruby-postgres
Postgres
cremagliera

Avevo anche bisogno di un sistema di tracciamento dei problemi, quindi ho installato Redmine.
wget ” http://rubyforge.org/frs/download.php/60718/rubygems-1.3.5.tgz

Ho scoperto che l’uso di un ambiente simile a UNIX (Cygwin) lo era
preferibile nel mio caso perché molti dei tutorial erano
taylored per OS X o Linux.

L’editor di testo che uso è Textpad. Sto cercando un’alternativa. Penso che vim con il plugin rails potrebbe funzionare bene.

Vengo da uno sfondo non di programmazione. Ho imparato PHP da solo e recentemente mi sono iscritto a un’azienda specializzata in Ruby on Rails. Hanno un programma di formazione completo Rails, che è abbastanza flessibile da adattarsi ai cambiamenti che vogliamo implementare. Anche se non sono un professionista delle rotaie, mi piacerebbe condividere la mia esperienza con le rotaie. Spero che aiuti.

Ecco il percorso che sto seguendo [combinato con gli strumenti che sto usando]

  • Inizia con una semplice guida ruby. Aiuterà molto, dato che l’intero framework delle rotaie ruota attorno a classi e oggetti.
  • Ambiente e sistema operativo non sono importanti. Anche se sto lavorando su un Mac, lavoro spesso su Linux e Windows e non ho alcun problema.
  • Inizia con un buon libro che spiega l’utilizzo di un’app demo. [Sto utilizzando lo sviluppo Web agile con Rails – By The Pragmatic Bookshelf]. Ci sono molti altri buoni libri.
  • Una volta che hai finito con l’applicazione, avrai una buona idea del framework.
    • Cerca di capire le query SQL generate dal modulo Active Record.
    • Passare attraverso le guide delle guide. Troverete il quadro molto più facile.
  • Continuare a praticare.

Pochi punti imp

  • Ci vogliono anni per imparare completamente una lingua. Quindi sii paziente e non smettere di imparare.
  • Passare attraverso le guide dei binari come richiesto. [Durante lo sviluppo della tua prima app]
  • Google le cose che non capisci. Le persone hanno scritto ottimi articoli su quasi tutti gli argomenti.
  • Usa StackOverflow 🙂 [Solo quando non sei in grado di trovare la soluzione da solo.]
  • Carica i railscast sul tuo telefono o lettore video. Osservali mentre viaggi o nel tempo libero. Sono di pochi minuti ciascuno. Imparerai molte cose e imparerai anche il modo migliore di fare le cose.

Utensili

  • Shell [in Mac e Ubuntu]
  • Editor [Textmate in Mac, Gedit in Ubuntu e Notepad ++ in Windows]
  • Firefox con Firebug installato per il test.

Finalmente ho una cosa da dire “Continua a provare”. Ti auguro il meglio.

Il modo più veloce per imparare qualsiasi cosa, incluso Ruby on Rails, è la programmazione in coppia.

Trova qualcuno che conosca Rails, scegli un’app di esempio, siediti e risolvi i bug, aggiungendo funzionalità.

La condivisione delle conoscenze è incredibile.

Il mio suggerimento è solo quello di iniziare: scegli un piccolo progetto che utilizzeresti generalmente per imparare un linguaggio in stile MVC (cioè qualcosa con un database, forse un stream di lavoro di base), e poi quando hai bisogno di imparare un concetto, usa uno (o entrambi

Sviluppo Web agile con Rails o The Rails Way

per sapere come funziona, e poi provalo.

I problemi con Agile Web Development sono che è obsoleto, e che lo scenario viene eseguito troppo a lungo perché tu voglia veramente realizzarlo una volta; The Rails Way può essere difficile da seguire in quanto rimbalza dal riferimento all’apprendimento, ma quando è buono, è migliore di Agile Web Development.

Ma nel complesso sono entrambi buoni libri e sono entrambi buoni per l’apprendimento, ma nessuno dei due fornisce un percorso di “educazione” che vorrete seguire. Così ho letto alcuni capitoli della prima (basta avere i concetti di base e imparare come avviare la prima app – ci sono anche alcuni articoli online che aiutano in questo) e poi appena iniziato, e poi ogni qualche giorno leggo su qualcosa di nuovo o uso i libri per capire qualcosa.

Un’altra cosa: entrambi i libri sono molto più libri di Rails di quelli di Ruby, e se hai intenzione di scrivere codice pulito, vale la pena passare un giorno imparando la syntax di Ruby il prima ansible. Perché la Guida a Ruby è buona, ce ne sono anche altre.

Penso che gli screencast e i libri brevi di Peepcode siano davvero buoni. Hanno degli screencast per iniziare e ne hai alcuni mentre sei più avanzato.

C’è un sito chiamato Softies on Rails scritto da un paio di sviluppatori ex.NET che potrebbero essere di qualche utilità. Hanno un libro chiamato Rails for .NET Developers che uscirà nei prossimi mesi …

Ho iniziato su una scatola di Windows usando il plugin RadRails per Eclipse e l’estensione RubyWeaver per Dreamweaver (di nuovo durante i 1.x giorni di Rails). Da allora mi sono trasferito su un Mac con TextMate e non ho pensato di tornare indietro.

Per quanto riguarda i libri, ho iniziato con The Ruby Way e Agile Web Development con Rails. In definitiva, aiuta a creare uno sfondo in Ruby mentre inizi a farti strada nello sviluppo di Rails.

Guardate sicuramente la serie Railscast di Ryan Bates.

Ho trovato “The Rails Way” di Obie Fernandez eccellente e spesso mi sono trovato a farvi riferimento quando Agile Web Development con Rails non sembrava andare abbastanza lontano. Anche Obie Fernandez ha un blog decente.

Aspetta un paio di mesi per Learning Rails di Simon St. Laurent, Edd Dumbill per uscire a novembre. Quella serie di libri è stupenda e questo libro coprirà l’ultima versione di Rails.